Termini di Google Ads per la protezione dei dati a titolarità congiunta

Google e la controparte che accetta i presenti termini (il “Cliente“) hanno stipulato un contratto per la fornitura dei Servizi del titolare (definiti di seguito, come di volta in volta emendati, il “Contratto”).

I presenti Termini di Google Ads per la protezione dei dati a titolarità congiunta (incluso l'allegato “Termini applicabili al titolare del trattamento”) sono stipulati tra Google e il Cliente e costituiscono parte integrante del l Contratto. I presenti Termini applicabili al Titolare del trattamento entreranno in vigore a decorrere dalla Data di efficacia degli stessi e sostituiranno i precedenti termini applicabili alla materia in oggetto.

Nel caso in cui la controparte accetti i presenti Termini applicabili al Titolare del trattamento in nome e per conto del Cliente, garantisce di: (a) disporre dei poteri legali necessari e per vincolare il Cliente ai presenti Termini applicabili al Titolare del trattamento; (b) aver letto e compreso i presenti Termini applicabili al titolare del trattamento; e (c) di accettare i presenti Termini applicabili al titolare del trattamento per conto del Cliente. Nel caso in cui la controparte non dovesse detenere i poteri legali necessari a vincolare il Cliente agli stessi, non dovrà accettare i presenti Termini applicabili al titolare del trattamento.

1. Introduzione

I presenti Termini applicabili al titolare del trattamento riflettono l'accordo tra le parti in relazione al trattamento di determinati dati in connessione con la Normativa europea sulla protezione dei dati e con determinate Normative non europee sulla protezione dei dati.

2. Definizioni e interpretazione

2.1 Nei presenti Termini del titolare:

Per “Termini aggiuntivi relativi alla Normativa non europea sulla protezione dei dati” si intendono i termini contrattuali aggiuntivi a cui si fa riferimento nell'Allegato 1, che riflettono l'accordo tra le parti sui termini che regolano il trattamento di determinati dati in relazione a determinate Normative non europee sulla protezione dei dati.

Per “Paese adeguato” si intende:

(a) Per i dati trattati soggetti al GDPR dell'Unione europea: i paesi SEE o un paese o territorio che beneficiano di una decisione di adeguatezza della Commissione ai sensi dell'articolo 45(1) del GDPR dell'Unione europea;

(b) Per i dati trattati soggetti al GDPR del Regno Unito: il Regno Unito o un paese o territorio cui si applicano le normative di adeguatezza ai sensi dell'articolo 45(1) del GDPR del Regno Unito e della Sezione 17A del Data Protection Act del 2018; e/o

(c) Per i dati trattati soggetti all'FDPA svizzero: la Svizzera o un paese o territorio (i) che sia incluso nell'elenco degli stati la cui legislazione garantisce un livello adeguato di protezione, come pubblicato dall'Incaricato federale della protezione dei dati e della trasparenza svizzero o (ii) benefici di una decisione di adeguatezza del Consiglio federale svizzero ai sensi dell'FDPA svizzero.

Per “Società affiliata” si intende una persona giuridica che, direttamente o indirettamente, controlla, è controllata da o è soggetta al controllo congiunto di un'altra società.

Per “Soluzione di trasferimento alternativa” si intende una soluzione diversa dalle CCS del titolare che consente il trasferimento legittimo di dati personali in un paese terzo in conformità con la Normativa europea sulla protezione dei dati.

Per “Interessato” si intende un interessato a cui si riferiscono i Dati personali trattati per conto del titolare.

Per “Dati personali trattati per conto del titolare” si intendono i dati personali trattati da una parte nell’ambito del Contratto con riguardo alla fornitura o all’uso (se pertinente) dei Servizi del titolare.

Per “CCS del titolare” si intendono, a seconda dei casi: (a) le Clausole Contrattuali Standard (da titolare a titolare nell'Unione europea); e/o (b) le Clausole Contrattuali Standard (da titolare a titolare nel Regno Unito).

Per “Servizi del titolare” si intendono i servizi applicabili elencati all'indirizzo business.safety.google/adsservices.

Per “SEE” si intende lo Spazio Economico Europeo.

Per “Titolare finale” si intende, per ciascuna parte, il titolare finale dei Dati personali trattati per conto del titolare.

Per “GDPR dell'Unione europea” si intende il Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 sulla protezione delle persone fisiche in merito al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE.

Per “Dati personali trattati per conto del titolare in Europa” si intendono i Dati personali trattati per conto dei Titolari interessati nello Spazio economico europeo o in Svizzera.

Per “Normativa europea sulla protezione dei dati” si intende, a seconda dei casi: (a) il GDPR; e/o (b) l'FDPA svizzero.

Per “GDPR” si intende, a seconda dei casi: (a) il GDPR dell'Unione europea; e/o (b) il GDPR del Regno Unito.

Per “Google” si intende la società Googleparte del Contratto.

Per “Titolari finali di Google” si intendono i Titolari finali dei Dati personali trattati da Google per conto del titolare.

Per “Societàa Google” si intendono Google LLC (precedentemente nota come Google Inc.), Google Ireland Limited o qualsiasi altra Società affiliata di Google LLC.

Per “Normativa non europea sulla protezione dei dati” si intendono le leggi sulla protezione dei dati o sulla privacy in vigore al di fuori del SEE, della Svizzera e del Regno Unito.

Per “Trasferimenti consentiti” si intendono il trattamento dei Dati personali trattati per conto del titolare, o il trasferimento dei Dati personali trattati per conto del titolare, in un Paese adeguato.

Per “Trasferimenti limitati” si intendono i trasferimenti di Dati personali trattati per conto del titolare (a) soggetti alla Normativa europea sulla protezione dei dati; e (b) che non sono Trasferimenti consentiti.

Per “CCS (da titolare a titolare nell'Unione europea)” si intendono i termini disponibili all'indirizzo business.safety.google/adscontrollerterms/sccs/eu-c2c.

Per “CCS (da titolare a titolare nel Regno Unito)” si intendono i termini disponibili all'indirizzo business.safety.google/adscontrollerterms/sccs/uk-c2c.

Per “FDPA svizzero” si intende la Legge federale sulla protezione dei dati del 19 giugno 1992 (Svizzera).

Per “Data di validità dei termini” si intende, a seconda dei casi:

(a) Il 25 maggio 2018, qualora il Cliente abbia cliccato sull’opzione“accettare o le parti abbiano accettato in altra sede i presenti Termini applicabili al Titolare del trattamento in tale data o precedentemente; oppure

(b) La data in cui il Cliente cliccato sull’opzione “accettare” o le parti abbiano accettato in altra sede i presenti Termini applicabili al Titolare del trattamento, qualora tale data sia successiva al 25 maggio 2018.

Per “Dati personali trattati per conto del titolare nel Regno Unito” si intendono i Dati personali trattati per conto del titolare relativi ai Titolari interessati nel Regno Unito.

Per “GDPR del Regno Unito” si intende il GDPR dell'Unione europea come emendato e integrato nelle normative del Regno Unito ai sensi dell'UK European Union (Withdrawal) Act 2018 e dalla legislazione secondaria vigente promulgata ai sensi di tale legge.

2.2 I termini “titolare”, “interessato”, “dati personali”, “trattamento” e “responsabile” sono utilizzati nei presenti Termini applicabili al Titolare del trattamento con il significato attribuito loro nel GDPR, mentre i termini “importatore di dati” ed “esportatore di dati” hanno il significato specificato nelle CCS del titolare.

2.3 Il verbo “includere” ed espressioni quali “tra cui” hanno il significato di "a titolo esemplificativo". Gli esempi nei presenti Termini del titolare sono a scopo illustrativo e non si intendono esaustivi rispetto a un determinato concetto.

2.4 Qualsiasi riferimento a quadri normativi, leggi scritte o altri atti legislativi riguarda questi ultimi così come di volta in volta emendati o ripromulgati.

2.5 Qualora qualsiasi versione tradotta dei presenti Termini del titolare non fosse coerente con la versione in lingua inglese, prevarrà quest'ultima.

3. Applicazione dei presenti Termini applicabili al titolare del trattamento

3.1 Applicazione della Normativa europea per la protezione dei dati. Le Sezioni dalla 4 (Ruoli e restrizioni relativi al trattamento) alla 6 (CCS del titolare) (incluse) si applicano esclusivamente nella misura in cui la Normativa europea per la protezione dei dati si applichi al trattamento dei Dati personali trattati per conto del titolare.

3.2 Applicazione ai Servizi del titolare. I presenti Termini del titolare si applicano esclusivamente ai Servizi del titolare, convenuti dalle parti nell’ambito dei presenti Termini applicabili al titolare del trattamento, ad esempio: (a) i Servizi del titolare selezionati dal Cliente al momento dell’accettazione dei presenti Termini applicabili al titolare del trattamento; o (b) qualora il Contratto includa per riferimento i presenti Termini applicabili al titolare del trattamento, i Servizi forniti dal titolare del trattamento oggetto del Contratto.

3.3 Integrazione di Termini aggiuntivi relativi alla Normativa non europea sulla protezione dei dati. I Termini aggiuntivi relativi alla Normativa non europea sulla protezione dei dati integrano i presenti Termini applicabili al titolare del trattamento.

4. Ruoli e restrizioni relativi al trattamento

4.1 Titolari indipendenti. Fatto salvo l’articolo 4.3 (Titolari finali), ciascuna parte:

(a) è un titolare indipendente dei Dati personali trattati per conto del titolare ai sensi della Normativa europea sulla protezione dei dati;

(b) determina autonomamente gli obiettivi e i mezzi relativi al trattamento dei Dati personali trattati per conto del titolare; e

(c) adempirà gli obblighi vigenti ai sensi della Normativa europea sulla protezione dei dati in merito al trattamento dei Dati personali trattati per conto del titolare.

4.2 Restrizioni relative al trattamento. La Sezione 4.1 (Titolari indipendenti) non influisce sui diritti di ciascuna parte di utilizzare o altrimenti trattare i Dati personali trattati per conto del titolare ai sensi del Contratto.

4.3 Titolari finali. Senza che ciò pregiudichi in alcun modo gli obblighi le cui è soggetta ciascuna parte ai sensi dei presenti Termini applicabili al titolare del trattamento, ciascuna parte riconosce che: (a) le Società affiliate o i clienti della controparte possono essere Titolari finali; e (b) la controparte può agire come responsabile per conto dei propri Titolari finali. I Titolari finali di Google sono: (i) Google Ireland Limited per i Dati personali trattati per conto del titolare in Unione Europea, SEE e Svizzera ; e (ii) Google LLC per i Dati personali trattati per conto del titolare nel Regno Unito. Ciascuna parte si assicurerà che i propri Titolari finali rispettino i Termini del titolare, incluse (laddove applicabili) le CCS del titolare.

5. Trasferimenti di dati

5.1 Trasferimenti limitati. Ciascuna delle parti può effettuare Trasferimenti limitati purché rispetti le disposizioni sui Trasferimenti limitati della Normativa europea sulla protezione dei dati.

5.2 Soluzione di trasferimento alternativa. Google, qualora comunichi di adottare una Soluzione di trasferimento alternativa per uno o più Trasferimenti limitati, (a) garantirà che tali Trasferimenti limitati siano effettuati in conformità con la Soluzione di trasferimento alternativa; inoltre, (b) la Sezione 6 (CCS del titolare) non si applicherà a questi Trasferimenti limitati.

6. CCS del titolare

6.1 Trasferimenti di Dati personali trattati per conto del titolare in Europa al Cliente. Nella misura in cui:

(a) Google trasferisce al Cliente i Dati personali trattati per conto del titolare in Europa; e

(b) Il trasferimento è un Trasferimento limitato,

il Cliente, in qualità di importatore di dati, si intenderà aver sottoscritto le CCS (da titolare a titolare nell'Unione europea) con Google Ireland Limited (il Titolare finale di Google applicabile) in qualità di esportatore di dati; inoltre, i trasferimenti saranno soggetti alle CCS (da titolare a titolare nell'Unione europea).

6.2 Trasferimenti di Dati personali trattati per conto del titolare nel Regno Unito al Cliente. Nella misura in cui:

(a) Google trasferisce al Cliente i Dati personali trattati per conto del titolare nel Regno Unito; e

(b) Il trasferimento è un Trasferimento limitato,

il Cliente, in qualità di importatore di dati, si intenderà aver sottoscritto le CCS (da titolare a titolare nel Regno Unito) con Google LLC (il Titolare finale di Google applicabile) come esportatore di dati; inoltre, i trasferimenti saranno soggetti alle CCS (da titolare a titolare nel Regno Unito).

6.3 Trasferimenti di Dati personali trattati per conto del titolare in Europa a Google. Le parti prendono atto che, nella misura in cui il Cliente trasferisce a Google i Dati personali trattati per conto del titolare in Europa, le CCS del titolare non sono necessarie in quanto Google Ireland Limited (ovvero il Titolare finale di Google applicabile) è stabilito in un Paese adeguato, pertanto tali trasferimenti sono Trasferimenti consentiti. Ciò non pregiudica gli obblighi a carico di Google ai sensi della Sezione 5.1 (Trasferimenti di dati).

6.4 Trasferimenti di Dati personali trattati per conto del titolare nel Regno Unito a Google. Nella misura in cui il Cliente trasferisce a Google i Dati personali trattati per conto del titolare nel Regno Unito, il Cliente, in qualità di esportatore di dati, dovrà sottoscrivere le CCS (da titolare a titolare nel Regno Unito) con Google LLC (ovvero il Titolare finale di Google applicabile) in qualità di importatore di dati e i trasferimenti saranno soggetti alle CCS (da titolare a titolare nel Regno Unito) in quanto Google LLC non è stabilito in un Paese adeguato.

6.5 Contattare Google; Dati del Cliente.

(a) Il Cliente può contattare Google Ireland Limited e/o Google LLC in merito alle SCC del titolare all'indirizzo https://support.google.com/policies/troubleshooter/9009584 o tramite altri mezzi di volta in volta eventualmente forniti da Google, anche ai fini di richiedere un Controllo ai sensi della Sezione 6.7(a) di seguito, nella misura applicabile ai sensi delle CCS dei titolari pertinenti.

(b) Il Cliente riconosce che Google è tenuta, ai sensi delle CCS (da titolare a titolare nell'Unione europea) a registrare determinate informazioni, incluse (i) l'identità e le informazioni di contatto dell'importatore di dati (incluse eventuali persone da contattare responsabili della protezione dei dati); e (ii) le misure organizzative e tecniche implementate dall'importatore di dati. Di conseguenza, il Cliente fornirà a Google tali informazioni, qualora gliene venga fatta richiesta e come applicabile al Cliente medesimo, tramite i mezzi forniti da Google e garantirà che tutte le informazioni fornite siano accurate e aggiornate.

6.6 Rispondere alle richieste degli interessati. L'importatore di dati applicabile sarà responsabile di rispondere alle richieste degli interessati e dell'autorità di controllo in relazione al trattamento dei Dati personali trattati per conto del titolare applicabile da parte dell'importatore di dati.

6.7 Revisioni, Audite Certificazioni di conformità.

(a) Qualora le CCS del titolare si applichino ai sensi della presente Sezione 6 (CCS del titolare), l'importatore di dati applicabile consentirà all'esportatore di dati applicabile o a un ispettore o revisore di terze parti designato dall'esportatore di dati di svolgere una revisione, un audit e/o una certificazione, come descritto nelle CCS del titolare ("Audit") in conformità con la presente Sezione 6.7 (Revisioni, Audite Certificazioni di conformità).

(b) A seguitodella ricezione da parte dell'importatore dei dati di una richiesta di Audit, l'importatore e l'esportatore dei dati discuteranno e concorderanno preventivamente e una data di inizio ragionevole, l'oggetto, la durata dell’Audit e i controlli in materia di sicurezza e riservatezza applicabili.

(c) L'importatore dei dati potrà addebitare una commissione (basata sulle spese ragionevoli da lui sostenute) per ciascun Audit. Prima di effettuare l’Audit, l'importatore dei dati fornirà all'esportatore dei dati ulteriori dettagli relativi a eventuali commissioni applicabili e ai criteri con cui sono state calcolate. Saranno a carico dell'esportatore dei dati eventuali commissioni addebitate da qualsiasi ispettore o revisore di terze parti nominato dall'esportatore medesimo per l'esecuzione dell’Audit.

(d) L'importatore dei dati può opporsi a qualsiasi ispettore o revisore di terze parti, incaricato dall'esportatore dei dati di effettuare l’Audit , il quale, secondo il ragionevole parere dell'importatore dei dati, non possieda qualifiche o livello di indipendenza adeguato, sia un concorrente dell'importatore dei dati o sia in altro modo manifestamente inadatto all’incarico. Qualora l'importatore dei dati sollevi tali obiezioni, l'esportatore dei dati dovrà nominare un altro ispettore o revisore oppure eseguire l’Audit per proprio conto.

(e) L'importatore dei dati non sarà tenuto a divulgare i seguenti dati o consentirne l'accesso all'esportatore dei dati oppure al suo ispettore o revisore di terze parti a:

(i) qualsiasi dato di qualsiasi cliente dell'importatore dei dati o di una delle sue Società affiliate;

(ii) qualsiasi informazione contabile o finanziaria interna dell'importatore dei dati o di una delle sue Società affiliate;

(iii) qualsiasi segreto commerciale dell'importatore di dati o delle sue Società affiliate;

(iv) qualsiasi informazione che, secondo la ragionevole opinione dell'importatore dei dati, possa: (A) compromettere la sicurezza dei sistemi o dei locali dell'importatore di dati o delle sue Società affiliate; o (B) indurre l'importatore stesso o le sue Società affiliate, a violare gli obblighi a loro carico ai sensi della Normativa europea sulla protezione dei dati o delle obblighii in materia di sicurezza e/o privacy nei confronti dell'esportatore dei dati o di terze parti; o

(v) qualsiasi informazione a cui l'esportatore dei dati o il suo auditor o revisore terzo cerchino di accedere per ragioni diverse dall'adempimento in buona fede degli obblighi a carico dell'esportatore dei dati ai sensi della Normativa europea sulla protezione dei dati.

6.8 Titolari terze parti. Nella misura in cui Google LLC agisce in qualità di importatore dei dati e il Cliente in qualità di esportatore dei dati ai sensi delle CCS (da titolare a titolare nel Regno Unito) in conformità con la Sezione 6.4 (Trasferimenti di Dati personali trattati per conto del titolare nel Regno Unito a Google), Google notifica al Cliente ai fini della Clausola II(i) delle CCS (da titolare a titolare nel Regno Unito) che i Dati personali trattati per conto del titolare nel Regno Unito possono essere trasferiti a titolari del trattamento dei dati terze parti qualora richiesto dal Cliente, anche attraverso l’utilizzo dei Servizi del titolare o l'integrazione con questi.

7. Responsabilità

7.1 Limitazione di responsabilità. Se il Contratto è regolato dalle leggi di:

(a) uno Stato degli Stati Uniti d'America, ne consegue che, indipendentemente dalle altre disposizioni del Contratto, la responsabilità complessiva di una parte verso l'altra, derivante dai presenti Termini applicabili al titolare del trattamento o in connessione con questi, sarà limitata a un risarcimento monetario di importo massimo pari al tetto di responsabilità della parte in questione fissato dal Contratto (pertanto, l’esclusione di pretese di risarcimento derivanti dalla limitazione di responsabilità inerente al Contratto non potrà essere applicata alle pretese di risarcimento nell’ambito del Contratto riguardanti la Normativa europea sulla protezione dei dati o alla Normativa non europea sulla protezione dei dati); o

(b) una giurisdizione non appartenente a uno Stato degli Stati Uniti d'America, la responsabilità delle parti derivante dai presenti Termini applicabili al titolare del trattamento o in connessione con essi sarà soggetta alle esclusioni e alle limitazioni di responsabilità previste dal Contratto.

7.2 Responsabilità in caso di applicazione delle CCS del titolare. Qualora si applichino le CCS del titolare ai sensi della Sezione 6 (CCS del titolare), la responsabilità complessiva combinata di:

(a) Google, Google LLC e Google Ireland Limited nei confronti del Cliente; e

(b) del Cliente nei confronti di Google, Google LLC e Google Ireland Limited,

ai sensi o in connessione con il Contratto e con le CCS del titolare insieme sarà soggetta alla Sezione 7.1 (Limitazione di responsabilità). La Clausola 12 delle CCS (da titolare a titolare nell'Unione europea) e la Clausola III(a) delle CCS (da titolare a titolare nel Regno Unito) non pregiudicano quanto stabilito nella disposizione precedente.

8. Terze Parti Beneficiarie

Qualora Google LLC e/o Google Ireland Limited non siano parte del Contratto, ma siano parte delle CCS del titolare applicabili ai sensi della Sezione 6 (CCS del titolare), Google LLC e/o Google Ireland Limited (a seconda dei casi) saranno considerate Terze Parti Beneficiarie in riferimento alle disposizioni delle Sezioni 4.3 (Titolari finali), 6 (CCS del titolare) e 7.2 (Responsabilità in caso di applicazione delle CCS del titolare). In caso di conflitto o incongruenza della presente Sezione 8 (Terze Parti Beneficiarie) con qualsiasi altra clausola del Contratto, prevale la presente Sezione 8..

9. Validità dei Termini del titolare

9.1 Ordine di precedenza. In caso di conflitto o incoerenza tra le CCS del titolare vigenti, i Termini aggiuntivi relativi alla Normativa non europea sulla protezione dei dati, il resto dei presenti Termini del titolare e/o il resto del Contratto, fatte salve le Sezioni 4.2 (Restrizioni relative al trattamento) e 9.4 (Nessun effetto sui Termini del responsabile), si applicherà il seguente ordine di precedenza:

(a) le CCS del titolare (se applicabili);

(b) i Termini aggiuntivi relativi alla Normativa non europea sulla protezione dei dati (se applicabili);

(c) il resto dei presenti Termini applicabili al titolare del trattamento; e

(d) il resto del Contratto.

9.2 Clausole commerciali aggiuntive. Fatti salvi gli emendamenti apportati ai presenti Termini applicabili al titolare del trattamento, il Contratto rimane pienamente valido ed efficace i. Le Sezioni dalla 6.5 (Contattare Google) alla 6.8 (Titolari terze parti) e la sezione 7.2 (Responsabilità in caso di applicazione delle CCS del titolare) sono clausole commerciali aggiuntive relative alle CCS del titolare, come consentito dalla Clausola 2(a) (Validità e invariabilità delle Clausole) delle CCS (da titolare a titolare nell'Unione europea) e dalla Clausola VII (Variazione delle presenti Clausole) delle CCS (da titolare a titolare nel Regno Unito), a seconda dei casi.

9.3 Immodificabilità delle SCC del titolare. Nessuna disposizione nel presente Contratto (inclusi i presenti Termini applicabili al titolare del trattamento) è intesa a modificare o contraddire le CCS del titolare o pregiudicare i diritti o le libertà fondamentali degli interessati ai sensi della Normativa europea sulla protezione dei dati.

9.4 Nessun effetto sui Termini del responsabile. I presenti Termini applicabili al titolare del trattamento non influiranno su eventuali altri termini separati concordati tra Google e il Cliente che riflettano una relazione di tipo titolare-responsabile, responsabile-responsabile o responsabile-titolare per un servizio diverso dai Servizi del titolare.

10. Modifiche ai presenti Termini del titolare

10.1 Modifiche all'ambito dei Servizi del titolare. Google potrà modificare l'elenco dei potenziali Servizi del titolare all'indirizzo business.safety.google/adsservices unicamente per:

(a) riportare una modifica al nome di un servizio;

(b) aggiungere un nuovo servizio; o

(c) rimuovere un servizio nel caso in cui: (i) tutti i contratti per la fornitura del servizio in questione siano stati risolti; o (ii) Google disponga del consenso del Cliente.

10.2 Modifiche ai Termini applicabili al titolare del trattamento. Google può modificare i presenti Termini applicabili altitolare del trattamento qualora la modifica apportata:

(a) sia conforme a quanto descritto nella Sezione 10.1 (Modifiche all'ambito dei Servizi del titolare);

(b) sia necessaria al fine di adempiere leggi o regolamenti vigenti, ordinanze del tribunale o direttive emesse da un’autorità di regolamentazione o un’agenzia governativa oppure rispecchi l'adozione di una Soluzione di trasferimento alternativa da parte di Google; o

(c) non: (i) alteri la classificazione delle parti come titolari del trattamento indipendenti dei Dati personali trattati per conto del titolare ai sensi della Normativa europea sulla protezione dei dati; (ii) ampli l’ambito di applicazione o elimini le limitazioni dei diritti di ciascuna parte all’uso o altro tipo di trattamento dei seguenti dati: (x) nel caso dei Termini aggiuntivi relativi alla Normativa non europea sulla protezione dei dati, dei dati inclusi nell'ambito di applicazione di tali Termini aggiuntivi o (y) per il resto delle disposizioni dei presenti Termini applicabili al titolare del trattamento, dei Dati personali trattati per conto del titolare; o ancora (iii) abbia conseguenze sfavorevoli sul Cliente, sulla base di una considerazione ragionevolmente effettuata da Google.

10.3 Notifica delle modifiche. Qualora Google intenda modificare i presenti Termini del titolare ai sensi della Sezione 10.2(b) e tali modifiche si ripercuotono negativamente sul Cliente, in base a una ragionevole determinazione di Google, quest’ultima compirà tutti gli sforzi commercialmente ragionevoli al fine di informare il Cliente con un preavviso di almeno 30 giorni (o meno, se prescritto in adempimento delle leggi e regolamenti in vigore, di ordinanze del tribunale o direttive emesse da organismi di vigilanza o autorità governative) prima dell'entrata in vigore delle modifiche. Qualora il Cliente si opponga alle suddette modifiche, potrà recedere dal Contratto trasmettendone comunicazione scritta a Google entro 90 giorni dalla notifica delle modifiche da parte di Google.

Allegato 1: Termini aggiuntivi relativi alla Normativa non europea sulla protezione dei dati

I Termini aggiuntivi che seguono relativi alla Normativa non europea sulla protezione dei dati integrano i presenti Termini applicabili al titolare del trattamento:

Termini di Google Ads per la protezione dei dati a titolarità congiunta, versione 3.0

27 settembre 2021

Versioni precedenti